Noi stiamo con la Sposa.

comunicati, eventi & iniziative

Io sto con la sposa

Un matrimonio e l’idea di un viaggio per raggiungere il Nord Europa attraverso i confini di sei nazioni, percorrendo migliaia di chilometri. Quattro giorni da profughi in una terra, l’Europa, che a parole rifiuta questa condizione. Dal segreto della clandestinità agli onori pubblici tributati a livello internazionale. Un viaggio fatto di viaggi e che parla di tantissimi altri viaggi.
“Io sto con la sposa” è un esperimento di comunicazione iniziato nell’ottobre 2013 con l’idea di realizzare un cortometraggio che permettesse di toccare con mano la condizione di perenne incertezza vissuta dai profughi migranti che fuggono dai loro luoghi natali per abbracciare la condizione d’incertezza di chi non ha casa ed è nomade per necessità. Che l’idea abbia avuto successo lo stanno a testimoniare la campagna di crowfunding (2617 “produttori dal basso” su indiegogo) prima, le migliaia di proiezioni in mezza Europa poi e di recente la nomination per il David di Donatello 2015.
Troppo spesso, infatti, ci si trova ad aver a che fare con improvvisati opinionisti che, pur non avendo una cognizione concreta del problema, si ergono a giudici delle esistenze dei disperati che giornalmente migrano nella speranza di un futuro. La visione del film è, pertanto, un pugno al cuore che permette di focalizzarsi sul problema con più coscienza.
Un colpo emozionale di forte intensità, quindi, se è vero che, dopo aver visto il film, l’associazione Sak Be, il Circolo Qua Jetri ed il Forum Dei Giovani di Capo d’Orlando hanno sentito la necessità di condividerlo con una comunità più grande. E’ per questo che martedì 26 maggio alle ore 21,30 in Via Querini a Capo d’Orlando verrà proiettato per la prima volta in provincia di Messina (le uniche altre proiezioni si sono tenute in città). Perchè l’emozione diventi opinione.

Info : http://www.iostoconlasposa.com

Be Sociable, Share!



Comments are closed.

Torna su







Sak Be Associazione - P.IVA 02999190834